Menzione speciale alla Biennale dei licei artistici

Liceo artistico “Enrico Galvani” di Cordenons

Seconda biennale dei licei artistici a Roma

 

Il 7 maggio 2018, a Roma, si è tenuta la premiazione della Seconda biennale dei licei artistici, che ha visto come protagonisti gli studenti di centocinquanta istituti italiani. Il tema del concorso nazionale, a cui era possibile partecipare con dipinti, fotografie, computer grafica, sculture, video e installazioni, era il viaggio: partendo da una riflessione di Marcel Proust («L’unico vero viaggio […] sarebbe non andare verso nuovi paesaggi, ma avere altri occhi, vedere l’universo con gli occhi di un altro, di cento altri, vedere i cento universi che ciascuno vede, che ciascuno è»), gli studenti erano invitati a una riflessione sull’argomento e alla realizzazione di un’opera.

Il liceo artistico “Enrico Galvani” di Cordenons ha ricevuto una menzione speciale per l’opera grafica “The door between two worlds”, realizzata dagli alunni Matteo Barbuscio, Alessandro Gismondi, Daniela Huqi, Giulia Muzzo, Marianna Pin, Luca Russo e Diego Tedesco della classe V E.

L’opera è composta da una vasca in vetro, riempita d’acqua, all’interno della quale è collocato uno specchio serigrafato con un planisfero. Sulla superficie dell’acqua galleggiano delle lenti, sulle quali sono stati scritti con dei trasferibili i nomi delle capitali più importanti del mondo, mentre altre sono state collocate sul fondo.

Il 7 maggio 2018, presso la sede del Miur, le allieve Daniela Huqi e Marianna Pin, accompagnate dalle professoresse Sandra Cimolino e Laura Santarossa, hanno ricevuto il premio dal professor Giovanni Federle, docente di Grafica presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia e membro della giuria, alla presenza del Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli.


Pubblicata il 21 maggio 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.